Sociale

_

Proprio in virtù della sua attitudine a costruire ponti tra persone e cose, nella comunicazione non esistono compartimenti stagni.

In sintonia con questa convinzione, ho sempre cercato di interpretare il mio ruolo in modo aperto, cercando – dove possibile – di restituire qualcosa di ciò che il lavoro mi ha dato.

Nel corso degli anni, la comunicazione mi ha permesso di conoscere molte persone e guadagnare una piccola credibilità che molto volentieri spendo per un paio di buone cause.

_

Una è quella di Fondazione ABIO Italia per il bambino in ospedale onlus, di cui ho l’onore di essere vicepresidente e responsabile delle Relazioni Istituzionali. ABIO è un’organizzazione di volontariato, attiva in oltre 200 reparti di pediatria su tutto il territorio nazionale per garantire la migliore accoglienza possibile ai bambini che si trovano a vivere l’esperienza del ricovero e il massimo supporto ai loro familiari.

L’altra è quella di Aisico – Associazione Italiana per la Sicurezza della Circolazione, di cui sono cofondatore e vicepresidente, e con cui realizzo iniziative che spaziano dall’informazione alla formazione e all’editoria, volte a favorire una cultura della guida improntata alla tutela di tutti, a cominciare dagli utenti deboli come ciclisti e pedoni.

_

È molto probabile che la gioia e il pizzico di orgoglio che accompagnano la mia vita lavorativa e personale vengano, almeno in parte, da qui.

Sono anche socio FERPI, Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, e ASSIF, Associazione Italiana Fundraiser.

Da qualche tempo sono inoltre, con grande piacere, nel team organizzativo del TEDxMatera, declinazione del format internazionale che promuove e favorisce lo scambio di idee, buone pratiche ed esperienze nel mondo.

Infine, sono partner di KidZdream, il progetto per la realizzazione di una banca dati online per i sogni dei bambini.

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

ItalyEnglish